Giovedì 6 aprile gli stati generali di Federpol, con la testimonianza di Angelo Jannone, ex ufficiale dei ROS e già al fianco di Giovanni Falcone

.

federpol lombardia-jannone

Milano, 5 aprile 2017 – Giovedì 6 aprile la Delegazione Federpol della Regione Lombardia, ovvero la Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza, istituita nel 1957 da un ristretto nucleo di Investigatori Privati, oggi associazione di categoria, avrà i propri Stati Generali a Milano, presso lo Starhotel business Palace. Sarà un incontro importante per due motivi, il primo per i temi sul tappeto, il secondo per la partecipazione di Jannone. I temi in discussione vanno dall’evoluzione delle indagini private, sempre più performanti per privati e organizzazioni soprattutto per l’uso di tecnologia e sistemi di informazione sofisticati. Nell’ambito dei servizi per le organizzazioni si parlerà di servizi più evoluti, come il controspionaggio, e proprio l’applicazione di tecnologie avanzate alle nuove bonifiche, il controllo dei sistemi e altre indagini complesse anche on line. In quest’ambito verrà trattato il tema cyber e in particolare il nuovo GDPR – General Data Protection Regulation che andrà in efficacia il 25 maggio 2018.

Vi sarà poi la testimonianza particolarmente qualificata, di Angelo Jannone oggi Chief Audit Executive in Italiaonline. Nato a Andria nel 1962, allievo della Scuola Militare Nunziatella e, in seguito, dell’Accademia Militare di Modena, è un ex colonnello dei Carabinieri con consolidata esperienza negli ambiti di sicurezza, audit & compliance aziendale. Nel corso degli anni trascorsi nell’Arma ha diretto inchieste su Ndrangheta, Cosa Nostra, corruzioni, riciclaggio e narcotraffico, per le quali è stato insignito di numerosi riconoscimenti. Laureato in Scienze Politiche, Scienza della Sicurezza e Giurisprudenza, già docente di Criminologia, a contratto presso l’Università La Sapienza di Roma e componente dell’Osservatorio Criminalità dell’Università Ludes di Lugano. Dal 2004 al 2007 ha assunto diversi incarichi dirigenziali in Telecom Italia. Successivamente è stato Amministratore Delegato di una società di Consulenza e, più di recente, partner dello studio professionale Fieldfisher. Oggi è docente presso l’Associazione Italiana Internal Audit e presso Borsa Italiana e commissario del TUV Italia per la Privacy.

Nel suo intervento Jannone affronterà l’evoluzione della professione nei servizi per le organizzazioni aziendali, trattando le metodologie di investigazioni per le frodi in azienda, il controspionaggio, e l’analisi delle informazioni presenti sul web, tra controlli possibili e controlli vietati, nel quadro normativo di riferimento.

“Con questa testimonianza – afferma Luciano Ponzi, Presidente Regione Lombardia di Federpol, – abbiamo la possibilità di innescare un livello di discussione che va oltre gli aspetti tecnici, infatti la figura di Angelo Jannone offrirà molti spunti alla nostra professione, anche da un punto di vista etico e morale. Il Presidente Nazionale Federpol Agatino Napoleone sottolinea – Questo è utile a tutti noi, siamo chiamati ad avere standard elevati per i nostri clienti. Affrontiamo sia indagini complesse per multinazionali che privati, dobbiamo essere esperti dei canali social e di tutte le nuove caratteristiche della vita professionale. Avere una guida dei lavori come Jannone ci farà progredire di sicuro.“

05 aprile 2017 – affaritaliani.it

Puoi leggere l’articolo al seguente link: Federpol Lombardia a Milano con Angelo Jannone ex ROS al fianco di Falcone

 
© 2017 All rights reserved - Gruppo Ponzi investigazioni s.r.l. - PI 03716870237
Sede Legale: Via Roveggia n° 126 - 37136 - Verona (VR) - REA VR-359646 di Verona